VUELTA - innoVazione evolUta per l’arrEdo di aLTa gAmma

  • da

A partire da dicembre 2022, S2 SPA ha avviato il progetto dal titolo “VUELTA - innoVazione evolUta per l’arrEdo di aLTa gAmma””, co-finanziato dalla Regione Marche nell’ambito del POR MARCHE FESR 2014/2020 - ASSE 1 - AZIONE 1.3 - INTERVENTO 1.3.1 – “Promuovere i processi di innovazione aziendale e l’utilizzo di nuove tecnologie digitali” -TRANSIZIONE TECNOLOGICA E DIGITALE DEI PROCESSI PRODUTTIVI E DELL’ORGANIZZAZIONE e dai fondi del PR FESR MARCHE 2021-2027, Asse 1, OS 1.2, Azione 1.2.1, Intervento 1.2.1.1.

Il progetto VUELTA mira a proseguire il percorso di transizione digitale, intrapreso ormai da diversi anni dalla S2 SPA, attraverso l’adozione di soluzioni innovative e di riorganizzazione da applicarsi su diversi processi/contesti aziendali, riuscendo al contempo anche a migliorare il posizionamento competitivo dell’S2 sui mercati di riferimento, nonché ad approcciarne di potenziali nuovi.

VUELTA si articola su 8 distinte azioni/inserimento di tecnologie di innovazione, la cui applicazione congiunta sarà in grado di generare effetti positivi sui diversi processi aziendali e garantire così un impatto benefico e trasversale al percorso di miglioramento/incremento della qualità delle operazioni aziendali, sia nella gestione interna che esterna, primi fra tutti i clienti di S2 Spa

In dettaglio, le 8 azioni riguardano:

Azione #1 – Robotica avanzata e collaborativa
Azione #2: Prototipazione rapida
Azione #3: Soluzioni di cyber security e business continuity
Azione #4: Soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain
Azione #5: Big data e Analytics
Azione #6: Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività
Azione #7: Interfaccia uomo-macchina
Azione #8: Integrazione verticale e orizzontale

L’effettivo raggiungimento dei risultati attesi in ognuna delle Azioni, permetterà a S2 di trarre beneficio dallo sfruttamento delle potenzialità offerte dalla transizione digitale, consentendole di incrementare il suo livello competitivo e quindi meglio posizionarsi nei mercati di riferimento.

Costo totale dell’investimento: € 229.477,08 di cui € 108.686,77 di contributo FESR finanziato dalla Regione Marche.